AUTORIZZAZIONE OBBLIGATORIA

per tutti i sistemi di

VIDEOSORVEGLIANZA

obbligatorio per condomini, negozi, uffici, aziende.

L'autorizzazione all'installazione
dell'impianto di videosorveglianza è
obbligatoria.

Da ottobre 2019 il Bando per l'installazione di impianti antirapina consente a condomini, negozi, uffici, aziende di recuperare il 50% delle spese ammesse, fino ad un massimo di euro 2.500,00 ad impresa.

Ottieni il beneficio del bando
redigi il progetto e

chiedil'autorizzazione all'installazione,
per evitare sanzioni.
Scrivici ora!

Non per privati.

QSE supporta nella predisposizione della documentazione necessaria per l’ottenimento dell’autorizzazione.

 

Ottieni la documentazione idonea ed evita le sanzioni!
Richiedi di partecipare al bando e ottieni una consulenza
gratuita e adeguata in materia di autorizzazioni e privacy.


È il momento giusto per ottenere l'impianto di
videosorveglianza
(a norma) che ti serviva.

Scrivici ora per una consulenza gratuita:

SERVIZI

 

Il servizio prevede la predisposizione della pratica per il rilascio dell’autorizzazione all’installazione di impianti di videosorveglianza negli ambienti di lavoro tramite:

  1. la compilazione dell’istanza;

  2. la redazione degli allegati tecnici;

  3. la gestione dei rapporti con l’Ispettorato Territoriale di competenza

In aggiunta sarà fornita la seguente Documentazione:

  1. Vademecum impianti di videosorveglianza (lato Privacy)

  2. Informativa estesa

  3. Regole cartellonistica

CONTATTACI

Per maggiori informazioni su questo servizio o per una consulenza mirata, contatta il nostro ufficio dedicato alla gestione delle pratiche amministrative:

 

usando il form di contatto sopra o

scrivendo via email info@qsestudio.com

 

Per un contatto diretto, chiama:

tel. 0522 140 1242

Normativa vigente sugli impianti di videosorveglianza

L’art. 4, legge 300/1970 (Statuto dei Lavoratori), prevede che gli impianti audiovisivi e gli altri strumenti dai quali derivi ANCHE la possibilità di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori possano essere impiegati esclusivamente:

  1. solo previa un accordo sindacale che l’impresa deve siglare con gli RSU/RSA;

  2. in assenza dell’accordo, previa l’autorizzazione rilasciata dall’Ispettorato Territoriale del Lavoro competente.

E’ importante sapere che tutti gli impianti, che prevedono l’installazione di telecamere devono essere autorizzati senza eccezione e sono sanzionabili anche se non effettuano registrazione o sono state installate per soli scopi di deterrenza.

Gli impianti audiovisivi e altri strumenti, dai quali deriva la possibilità di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori, possono essere impiegati esclusivamente per:

  1. Esigenze organizzative e produttive;

  2. La sicurezza del lavoro;

  3. Tutela del patrimonio aziendale.

Prima di installare l’impianto occorre redigere un progetto e chiedere l’autorizzazione all’installazione.

 

A chi serve

l'autorizzazione all'installazione
dell'impianto di videosorveglianza?

Condomini e amministratori di condominio:

la pratica per la videosorveglianza
e regole della Privacy:

cosa fare!

Negozi, esercizi,
uffici e aziende:

se hai delle telecamere di videosorveglianza devi essere autorizzato:

chiedi a noi ed evita sanzioni!

Installatori:

se installi o fai manutenzione su impianti di videosorveglianza, scopri come non perdere tempo per le pratiche

chiedi a noi!

Hai bisogno di aiuto? Contattaci!