top of page

Bando Innovazione Digitale Parma

Voucher fino a 7.000€ a sostegno delle aziende di Parma!


Soggetti beneficiari

Possono presentare la domanda le Micro, piccole e medie imprese nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Parma.


Interventi ammissibili

Si intendono finanziare, tramite l’utilizzo di contributi a fondo perduto (voucher) progetti di innovazione tecnologica che dovranno riguardare almeno una tecnologia tra quelle di seguito indicate:

Elenco 1:

a) robotica avanzata e collaborativa;

b) interfaccia uomo-macchina;

c) manifattura additiva e stampa 3D;

d) prototipazione rapida;

e) internet delle cose e delle macchine;

f) cloud, High Performance Computing - HPC, fog e quantum computing;

g) soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing etc);

h) big data e analytics;

i) intelligenza artificiale;

j) blockchain;

k) soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

l) simulazione e sistemi cyberfisici;

m) integrazione verticale e orizzontale;

n) soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;

o) soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);

p) soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita


Elenco 2:

q) sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

r) sistemi fintech;

s) sistemi EDI, electronic data interchange;

t) geolocalizzazione;

u) tecnologie per l’in-store customer experience;

v) system integration applicata all’automazione dei processi;

w) tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

x) programmi di digital marketing;

y) soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica.


Sono considerati interventi ammissibili quelli per:

- servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologia;

- acquisto di beni strumentali materiali e immateriali, inclusi dispositivi e spese di connessione funzionali all’introduzione delle tecnologie.

Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 01/01/2022.

Spese ammissibili

Sono ammissibili le seguenti voci di spesa:

  • acquisto di hardware e dispositivi accessori;

  • prestazioni consulenziali e spese per l’introduzione o l’implementazione di innovazioni del sistema distributivo attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali;

  • acquisto di software, brevetti, licenze e programmi informatici;

  • prestazioni consulenziali e servizi specialisti finalizzati a migliorare l'efficienza dell’impresa e l'organizzazione del lavoro.

Fornitori

I fornitori di beni e servizi non possono essere soggetti beneficiari della presente agevolazione.

Inoltre, un fornitore di beni e/o di servizi non può essere fornitore dell’impresa beneficiaria con la quale è in rapporto di controllo/collegamento e/o abbia assetti proprietari sostanzialmente coincidenti. Per i servizi di consulenza i fornitori devono essere:

  • Competence center di cui al Piano nazionale Impresa 4.0, parchi scientifici e tecnologici, centri di ricerca e trasferimento tecnologico, centri per l’innovazione, Tecnopoli, cluster tecnologici ed altre strutture per il trasferimento tecnologico, accreditati o riconosciuti da normative o atti amministrativi regionali o nazionali;

  • Incubatori certificati e incubatori regionali accreditati;

  • FABLAB, definiti come centri attrezzati per la fabbricazione digitale;

  • Centri di trasferimento tecnologico su tematiche Industria 4.0;

  • Start-up innovative;

  • Innovation Manager iscritti nell’albo degli esperti tenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico e/o dall’elenco dei manager tenuto da Unioncamere;

  • Ulteriori fornitori a condizione che essi abbiano realizzato nell’ultimo triennio almeno tre attività per servizi di consulenza alle imprese nell’ambito delle tecnologie di cui al precedente art.2. Il fornitore è tenuto, al riguardo, a produrre una autocertificazione attestante tale condizione da consegnare all’impresa beneficiaria prima della domanda di voucher.

Relativamente ai soli servizi di formazione, l’impresa potrà avvalersi anche di agenzie

formative accreditate dalle Regioni, Università e Scuole di Alta formazione riconosciute dal

MIUR, Istituti Tecnici Superiori


Termini temporali

Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema WebTelemaco di Infocamere Servizi e-gov, dalle ore 10:00 del 17/05/2022 alle ore 21:00 del 17/06/2022.

Le domande saranno valutate in ordine cronologico di arrivo.


Scheda tecnica innovazione digitale Parma 2022
.pdf
Scarica PDF • 150KB


PER APPROFONDIMENTI E ULTERIORI INFORMAZIONI


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle imprese coinvolte nel Bando in oggetto. Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.

Comentários


bottom of page