top of page

Voucher Digitali Lombardia 2022

Nuovi Voucher disponibili a sostegno delle MPMI della Lombardia nell’adozione e introduzione in azienda di Tecnologie Digitali 4.0.

LOMBARDIA VOUCHER DIGITALI 4.0

Soggetti Beneficiari

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le microimprese, le piccole imprese e le medie imprese aventi sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio della Lombardia. Le aziende non devono risultare tra le imprese assegnatarie di un contributo per il Bando “Voucher digitali I4.0 Lombardia 2021".


Progetti Ammissibili I progetti devono riguardare almeno una delle tecnologie di innovazione digitale 4.0 riportate nel successivo Elenco 1 ed eventualmente una o più tecnologie dell’Elenco 2, purché propedeutiche o complementari a quelle previste all’Elenco 1:


Elenco 1:

- robotica avanzata e collaborativa;

- manifattura additiva e stampa 3D;

- prototipazione rapida;

- soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);

- interfaccia uomo-macchina;

- simulazione e sistemi cyber-fisici;

- integrazione verticale e orizzontale;

- Internet delle cose (IoT) e delle macchine;

- Cloud, High Performance Computing - HPC, fog e quantum computing;

- Soluzioni di cyber security e business continuity (es. CEI – cyber exposure index, vulnerability assessment, penetration testing etc);

- big data e analisi dei dati;

- soluzioni di filiera per l’ottimizzazione della supply chain e della value chain;

- soluzioni per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività aziendali e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento (RFID, barcode, CRM, ERP, ecc);

- intelligenza artificiale;

- blockchain.


Elenco 2:

- sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;

- sistemi fintech;

- sistemi EDI, electronic data interchange;

- geolocalizzazione;

- tecnologie per l’in-store customer experience;

- system integration applicata all’automazione dei processi;

- tecnologie della Next Production Revolution (NPR);

- programmi di digital marketing;

- soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica;

- connettività a Banda Ultralarga;

- sistemi per lo smart working e il telelavoro;

- sistemi di e-commerce;

- soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita.



VOUCHER DIGITALI BASE


Spese ammissibili

Sono finanziabili le seguenti spese, sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 gennaio 2023 (data fattura e data pagamento) riconducibili agli interventi previsti dal bando e precisamente:

a) Servizi di consulenza;

b) Servizi di formazione;

c) Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla

realizzazione del progetto.

Per tutti i progetti la somma delle spese indicate per le voci a) e b) deve essere pari ad almeno il 30% del totale delle spese ammissibili.


Tipologia ed entità del contributo

I voucher avranno un importo unitario massimo di euro 8.000,00.

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese ammissibili.

È previsto un importo minimo di investimento pari ad euro 3.000,00. È previsto un investimento massimo di euro 16.000,00.


Termini temporali

Le domande di contributo possono essere inviate a partire dalle ore 10.00 dell’11 maggio 2022 fino alle ore 12.00 del 24 giugno 2022. L’assegnazione del contributo avviene con procedura a sportello valutativo.



VOUCHER DIGITALI AVANZATO


Spese ammissibili

Sono finanziabili le seguenti spese, sostenute a partire dal 1° gennaio 2022 e fino al 30 marzo 2023 (data fattura e data pagamento) riconducibili agli interventi previsti dal bando e precisamente:

a) Servizi di consulenza;

b) Servizi di formazione;

c) Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto.

Per tutti i progetti la somma delle spese indicate per le voci a) e b) deve essere pari ad almeno il 30% del totale delle spese ammissibili.


Tipologia ed entità del contributo

I voucher avranno un importo unitario massimo di euro 25.000,00.

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 50% delle spese ammissibili.

È previsto un importo minimo di investimento pari ad euro 15.000,00. E’ previsto un investimento massimo di euro 50.000,00.


Termini temporali

Le domande di contributo possono essere inviate a partire dalle ore 11.00 del 17 maggio 2022 fino alle ore 17.00 del 4 luglio 2022. Il contributo è connesso con procedura valutativa a graduatoria secondo il punteggio assegnato al progetto.

L’ordine cronologico di presentazione delle domande non viene tenuto in considerazione nella determinazione della graduatoria.


Per scaricare le scheda tecniche, scrivi a info@qsestudio.com.


Comentários


bottom of page