Privacy News: British Airways, Virus e Password, Sensitive Data


Dal web abbiamo raccolto le principali novità in ambito Privacy, dalla stangata da oltre 200 milioni per British Airways, all'aumento + 60% di virus che rubano le password agli utenti fino alle prescrizioni del Garante per poter trattare categorie particolari di dati.


  1. Gdpr, stangata da oltre 200 milioni per British Airways (fonte corrierecomunicazioni.it): il garante britannico ha multato la compagnia per una cifra pari all’1,5% del fatturato dopo l’attacco hacker dello scorso anno, che portò nelle mani dei criminali informatici i dati delle carte di credito di 380mila clienti. L’accusa è di aver violato le prescrizioni del regolamento Ue. Qui l'articolo completo.

  2. In aumento + 60% i virus che rubano le password agli utenti (fonte federprivacy.org): gli utenti colpiti da virus che rubano le password sono aumentati del 60% nel 2019. Lo dice una ricerca di Kaspersky, secondo cui sono passati dai 600.000 della prima metà del 2018 agli oltre 940.000 nello stesso periodo del 2019. I "password stealer", i virus malevoli progettati per la raccolta dei dati digitali degli utenti "sono una delle armi più importanti nell'arsenale dei cybercriminali per mettere in pericolo la privacy degli utenti", fanno notare i ricercatori della società di sicurezza. Qui l'articolo completo.

  3. Gdpr: le prescrizioni del Garante per poter trattare categorie particolari di dati (fonte federprivacy.org): terminata la procedura di revisione alla luce del nuovo Regolamento europeo delle nove autorizzazioni generali rilasciate dal Garante privacy nel 2016 quando era in vigore la precedente normativa. A conclusione della consultazione pubblica avviata lo scorso dicembre, l'Autorità ha adottato un provvedimento, in corso di pubblicazione sulla G.U., che contiene gli obblighi che dovranno essere rispettati da un numero elevato di soggetti, pubblici e privati, in diversi settori per poter trattare particolari categorie di dati personali, come quelli legati alla salute, alle opinioni politiche, all'etnia, all'orientamento sessuale. Qui l'articolo completo.