top of page

BOLOGNA: Bando a sostegno alle imprese Bolognesi per i danni subiti dalle alluvioni di Maggio 2023

BANDO CONCESSIONE CONTRIBUTI PER IL SOSTEGNO ALLE IMPRESE BOLOGNESI PER I DANNI SUBITI DALLE ALLUVIONI DI MAGGIO 2023, REALIZZATO CON IL CONTRIBUTO DELLA CAMERA DI COMMERCIO DI ROMA E DI UNIONCAMERE.

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

La Camera di Commercio di Bologna, con il contributo della Camera di Commercio di Roma e di Unioncamere, ha stanziato un fondo di € 1.000.000 per l’assegnazione di contributi finalizzati a rimborsare alle imprese i costi sostenuti o da sostenere per la messa in sicurezza dei locali, per la rimozione/canalizzazione acqua, fango, materiali e beni danneggiati, per assorbimento e contenimento sostanze disperse nell’ambiente.

Ulteriori risorse che saranno disponibili andranno ad incrementare il fondo di € 1.000.000.


SOGGETTI BENEFICIARI

Le MPMI di qualsiasi settore economico (ad eccezione della pesca e dell’acquacoltura), iscritte nel Registro delle Imprese, con sede legale e/o unità locali operative ubicate nell’area metropolitana (ex provincia) di Bologna, rientranti nell’ambito dei territori comunali individuati dal DL 1° giugno 2023, n. 61 e dai successivi decreti emergenziali.


SPESE AMMISSIBILI

Le spese devono essere state sostenute per mitigare/riparare ai danni subiti direttamente e immediatamente a seguito dell’alluvione del mese di maggio nonché per potere accedere ai ristori governativi.

Le spese ammissibili al presente contributo sono esclusivamente le seguenti:

  • perizie per quantificazione danno;

  • spese per messa in sicurezza dei locali, dei beni e delle attrezzature presenti;

  • spese per rimozione/canalizzazione acqua, fango, materiale e beni danneggiati;

  • spese per assorbimento e contenimento di sostanze disperse nell’ambiente a seguito dell’alluvione.

DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse finanziarie disponibili per l’iniziativa ammontano ad euro 1.000.000.

La misura di sostegno è assegnata a fondo perduto, in un’unica soluzione fino alla copertura del 100% dei costi ammissibili e quietanzati al netto di IVA.

Ogni impresa può ottenere un solo contributo a valere sul presente regolamento nel limite massimo di € 5.000.

Ciascuna impresa deve presentare un’unica domanda che comprenda gli interventi presso sede ed eventuali unità locali ubicate nelle zone interessate dagli eventi alluvionali.

Il costo minimo da sostenere per l'accesso al contributo è di 500 € di imponibile.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande di contributo possono essere inviate a partire dalle ore 12.00 del 17 luglio 2023 fino alle ore 13.00 del 29 settembre 2023.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Comments


bottom of page