top of page

Proroga bonus sponsorizzazioni sportive

E’ stato esteso il periodo per usufruire del credito d’imposta sponsorizzazioni sportive 2023 anche per il trimestre luglio-settembre.

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


Tale agevolazione, inizialmente prevista per gli investimenti in campagne pubblicitarie effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2020, è stata prorogata:

  • per gli investimenti 2021;

  • per gli investimenti pubblicitari effettuati dal 1° gennaio 2022 al 31 marzo 2022;

  • per gli investimenti effettuati dal 1° gennaio 2023 al 31 marzo 2023;

  • ora, anche per gli investimenti effettuati dal 1° luglio al 30 settembre 2023.


SOGGETTI BENEFICIARI

I soggetti che possono accedere al bonus sponsorizzazioni sono:

  • Lavoratori autonomi;

  • Imprese;

  • Enti non commerciali.


SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili per il credito le spese sostenute per investimenti in campagne pubblicitarie, incluse le sponsorizzazioni, nei confronti di:

  • Leghe che organizzano campionati nazionali a squadre nell’ambito delle discipline olimpiche;

  • Società sportive professionistiche;

  • Associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte al registro CONI.


ENTITA' DEL CONTRIBUTO

Il credito d’imposta è pari al 50% degli investimenti realizzati in sponsorizzazioni o pubblicità.

Viene inoltre stabilito che l’investimento in campagne pubblicitarie relativamente al trimestre compreso tra il 1° luglio e il 30 settembre 2023 deve essere:

  • di importo complessivo non inferiore a 10.000 euro;

  • rivolto a leghe e società sportive professionistiche e società e associazioni sportive dilettantistiche con ricavi, relativi al periodo d’imposta 2022, prodotti in Italia, almeno pari a 150.000 euro e fino a un massimo di 15 milioni di euro;


PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Per usufruire del credito d’imposta è richiesto che i pagamenti vengano effettuati nel periodo tra il 1° luglio ed il 30 settembre 2023.

I pagamenti eseguiti oltre tale data, infatti, non potranno essere presi in considerazione al fine della determinazione del credito d’imposta. I soggetti interessati devono presentare apposita domanda al Dipartimento per lo sport, tramite l’apposita piattaforma on line.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Comments


bottom of page