top of page

Green New Deal

L'incentivo Green New Deal sostiene la realizzazione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione con agevolazioni finanziarie.

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.

 

Soggetti beneficiari

Possono beneficiare dell’agevolazione le imprese di qualsiasi dimensioni dei settori industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e centri di ricerca, che presentano progetti singolarmente o in forma congiunta.


Agevolazione prevista

I finanziamenti agevolati sono pari al 60% dei costi di progetto e 20% per i finanziamenti bancari.

I contributi a fondo perduto possono essere:

  • pari al 15 per cento come contributo alla spesa, a sostegno delle attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale e per l’acquisizione delle prestazioni di consulenza relative alle attività di industrializzazione;

  • pari al 10 per cento come contributo in conto impianti, per l’acquisizione delle immobilizzazioni oggetto delle attività di industrializzazione.


Interventi ammissibili

Gli obiettivi del Green New Deal riguardano principalmente:

  • decarbonizzazione dell’economia

  • economia circolare

  • riduzione dell’uso della plastica e sostituzione della plastica con materiali alternativi

  • rigenerazione urbana

  • turismo sostenibile

  • adattamento e mitigazione dei rischi sul territorio derivanti dal cambiamento climatico.

Riguardo le attività i ricerca industriale e sviluppo sperimentale devono essere finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di prodotti, processi o servizi esistenti.


Gli investimenti per l’industrializzazione, ammessi solo per le PMI, devono avere un elevato contenuto di innovazione e sostenibilità, ed essere volti a diversificare la produzione di uno stabilimento mediante prodotti nuovi aggiuntivi, trasformandone il processo produttivo.


Termini e modalità presentazione domanda

La domanda esclusivamente on line, a partire dal 17 novembre 2022, anche in forma congiunta.



 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.

Comentarios


bottom of page