top of page

MARCHE: Sostegno alla creazione di nuove imprese finalizzate a favorire l’occupazione

POC Marche 2014-2020 - Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di nuove imprese finalizzate a favorire l’occupazione nella regione Marche.

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

La finalità è quella di sostenere la creazione di nuove realtà produttive o di servizio compresi gli studi professionali, singoli o associati, e liberi professionisti con sede operativa nella regione Marche, in grado di creare nuova occupazione.

Le imprese, i liberi professionisti e gli studi professionali ammissibili a contributo devono costituirsi successivamente alla data di pubblicazione e dopo la presentazione della domanda di contributo da parte di un soggetto disoccupato.

Per costituzione si intende l’acquisizione della P.IVA e l’iscrizione alla Camera di Commercio (nel caso di imprese).


SOGGETTI AMMISSIBILI

I soggetti che possono presentare domanda di contributo devono essere disoccupati (inclusi gli inoccupati), iscritti ai CPI, con le seguenti caratteristiche:

  • residenti nei comuni della regione Marche

  • avere un’età compresa tra 18 e 65 anni.

Possono presentare domanda anche i soggetti, iscritti all'Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE), per i quali il requisito della disoccupazione e la residenza nella regione Marche va posseduto al momento della costituzione dell’impresa.


SPESE AMMISSIBILI

  • spese di costituzione

  • spese per locazioni di spazi destinati all’attività

  • macchinari, impianti, hardware ed attrezzature varie

  • attività di marketing e pubblicità

  • programmi informativi

  • servizi di consulenza (spese per la redazione del business plan, consulenze tecniche e amministrative, etc.)

  • personale

  • altri costi relativi alla gestione corrente (specificare)

  • spese infrastrutture, terreni e beni immobili

  • oneri finanziari

  • altro (specificare)


DOTAZIONE FINANZIARIA

Nel caso di liberi professionisti e studi professionali non è prevista l’iscrizione alla CCIAA.

Budget: € 3 500 000

Ciascuna impresa (inclusi liberi professionisti e gli studi professionali) può accedere ad un solo contributo per un importo pari ad euro 20.000,00, da erogare in regime “DE MINIMIS”.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande possono essere inviate nelle due finestre sotto indicate ed entro le scadenze previste:

  • La finestra decorrerà dal 01/05/2023 fino alla scadenza del 31/07/2023 con dotazione finanziaria pari ad € 3.500.000



 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Commenti


bottom of page