top of page

MARCHE: Sostegno alle imprese culturali e creative 2023




Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

Sviluppo di prodotti e servizi culturali innovativi per business culturale e creativo, anche attraverso la promozione di partenariati creativi e lo sviluppo della cultura partecipativa e di contenuti collaborativi.

Gli interventi potranno riguardare:

  • progetti di sviluppo e innovazione organizzativa;

  • progetti di sviluppo e innovazione di prodotti e/o servizi.

I nuovi sviluppi tecnologici che uniscono contenuti culturali e nuove tecnologie potranno riguardare:

  • intelligenza artificiale e machine learning per garantire adattabilità dei sistemi e flessibilità;

  • digitalizzazione per la creazione di ambienti immersivi avanzati;

  • reti come base per l’interazione delle piattaforme che offrono servizi;

  • nuove forme di fruizione dell’arte e della cultura;

  • comunicazione, linguaggio, apprendimento;

  • arte e cultura per l’inclusione sociale.


SOGGETTI BENEFICIARI

MPMI culturali e creative comprese Associazioni e Fondazioni aventi i parametri dimensionali di MPMI, in forma singola o associata/consorziata tra loro anche con imprese si altri settori (da un minimo di 3 ad un massimo di 6 partner).


SPESE AMMISSIBILI

  • Beni strumentali e attrezzature (strumentazione, macchinari, impianti, hardware e spese di connessione e impianti, dotazione informatica);

  • Costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi direttamente imputabili alle attività svolte;

  • Opere murarie e assimilate (entro il limite del 20%) solo in caso di opzione De Minimis;

  • Fideiussioni, spese legali, spese assicurative, spese notarili, spese generali supplementari e altri costi di esercizio;

  • Beni immateriali, brevetti, licenze e consulenze o servizi equivalenti;

  • Progettazione entro il limite del 20%;

  • Consulenze di professionisti;

  • Altri servizi strettamente pertinenti alla natura del progetto da finanziare;

  • Programmi informatici Know-How conoscenze tecniche non brevettate concernenti nuove tecnologie di prodotti e processi produttivi;

  • Dipendente e non dipendente (contratti di natura subordinata TD e TI; co.co.co, borse dottorato, assegni di ricerca).


DOTAZIONE FINANZIARIA

Le risorse finanziarie attivate con il presente bando, in termini di contributo pubblico sono pari a € 2.000.000.


ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Il contributo massimo concedibile del presente bando è:

  • per i progetti presentati da imprese in forma singola di € 75.000;

  • per i progetti presentati da imprese in forma associata di € 200.000.

Non sarà consentito che un solo partner sostenga più del 50% dei costi ammissibili.

Le Fondazioni e associazioni, - quali soggetti ammessi a beneficiare delle agevolazioni previste dal presente bando - possono beneficare di un contributo in conto capitale esclusivamente in regime di “de minimis” ai sensi del Reg. (UE) n. 1407/2013.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione al bando può essere presentata a partire dalle ore 12:00 del 08/01/2023 alle ore 12:00 del 08/03/2023.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Kommentare


bottom of page