top of page

Modifiche nella gestione dei PREPOSTI



I PREPOSTI IN AZIENDA


Gentili Clienti, con la presente vi comunichiamo che Il testo unico sicurezza ha apportato modifiche nella gestione dei preposti. Queste le principali modifiche:

  1. In ogni realtà aziendale è obbligatorio Individuare il preposto o i preposti per l'effettuazione delle attività di vigilanza di cui all'articolo 19 del D.lgs. 81/08.

  2. Effettuare una nomina a preposto o una nuova nomina che sia armonizzata a quanto indicato nella nuova normativa.

  3. Valutare l'eventuale riconoscimento di un emolumento specifico per tale attività (non è obbligatorio ma è probabile che i contratti di settore si adeguino alla normativa).

  4. Creare una procedura per l'attività di vigilanza del preposto (checklist comportamentale, modalità di intervento sul comportamento non conforme, checklist per verifica di deficienze di mezzi e attrezzature di lavoro, modalità di interruzione temporanea dell'attività del lavoratore e di informazione ai superiori).

  5. Organizzare la vigilanza del datore di lavoro/dirigente su quanto previsto al punto precedente (riunioni, report ecc.).

  6. Formazione dei preposti sulla procedura, strumenti di cui al punto precedente, e gestione del feedback al comportamento dei colleghi.


La mancata individuazione della figura del Preposto da parte di Datore di Lavoro e Dirigente è sanzionabile ai sensi dell’art. 55 comma 5 lett. d) che prevede l'arresto da due a quattro mesi o l'ammenda da 1.500 a 6.000 euro per le violazioni di cui all’art. 18 comma 1 lett. b-bis), ovvero l’individuazione del Preposto, ma anche in relazione dell’art. 26 comma 8-bis, l’indicazione al Datore di Lavoro Committente del personale che svolge il ruolo di Preposto. QSE STUDIO, nella figura della dott.ssa Ludovico (mludovico@qsestudio.com) è diposizione per affiancarvi in questi adempimenti.



 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle imprese coinvolte nella sicurezza aziendale e nella gestione dei preposti. Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.

Commentaires


bottom of page