top of page

AGGIORNAMENTI SULLA LEGGE DI BILANCIO 2022



PIANO TRANSIZIONE 4.0


Agevolazioni e aliquote ad oggi in vigore:

  • Credito di imposta beni strumentali MATERIALI 4.0 appartenenti all’allegato A, nella misura del 40% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022, oppure entro il 30 giugno 2023 a condizione che entro il 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;

  • Credito di imposta beni strumentali IMMATERIALI 4.0 appartenenti all’allegato B, nella misura del 20% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022, oppure entro il 30 giugno 2023 a condizione che entro il 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;

  • Credito di imposta beni strumentali diversi da quelli appartenenti all’allegato A e B, nella misura del 6% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2022, oppure entro il 30 giugno 2023 a condizione che entro il 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;

  • Credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo, nella misura del 20% della relativa base di calcolo riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2022;

  • Credito di imposta per attività di innovazione tecnologica, nella misura del 10% della relativa base di calcolo riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2022;

  • Credito di imposta per attività di design e ideazione estetica, nella misura del 10% della relativa base di calcolo riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2022;

  • Credito di imposta per attività di innovazione tecnologica con obiettivi di transizione ecologica o innovazione digitale 4.0, nella misura del 15% della relativa base di calcolo riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2022;

  • Credito di imposta per le spese di formazione 4.0, nella misura del 50% delle spese ammissibili (40% se medie imprese, 30% se grandi) riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2022.

 

Novità Legge di bilancio 2022:

  • Credito di imposta beni strumentali 4.0 appartenenti all’allegato A, nella misura del 20% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2023 e il 31 dicembre 2025, oppure entro il 30 giugno 2026 a condizione che entro il 31 dicembre 2025 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

  • Credito di imposta beni strumentali 4.0 appartenenti all’allegato B,

    • nella misura del 20% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2023 e il 31 dicembre 2023, oppure entro il 30 giugno 2024 a condizione che entro il 31 dicembre 2023 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;

    • nella misura del 15% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2024 e il 31 dicembre 2024, oppure entro il 30 giugno 2025 a condizione che entro il 31 dicembre 2024 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione;

    • nella misura del 10% per investimenti realizzati tra il 1° gennaio 2025 e il 31 dicembre 2025, oppure entro il 30 giugno 2026 a condizione che entro il 31 dicembre 2025 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

  • Credito di imposta per attività di ricerca e sviluppo, nella misura del 10% della relativa base di calcolo riconosciuto dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2022 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2031

  • Credito di imposta per attività di innovazione tecnologica

    • nella misura del 10% della relativa base di calcolo riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2023

    • nella misura del 5% della relativa base di calcolo riconosciuto dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2023 e fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2025

  • Credito di imposta per attività di design e ideazione estetica

    • nella misura del 10% della relativa base di calcolo riconosciuto fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2023

    • nella misura del 5% della relativa base di calcolo riconosciuto dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2023 e fino al periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2025

  • Credito di imposta per attività di innovazione tecnologica con obiettivi di transizione ecologica o innovazione digitale 4.0

    • nella misura del 10% della relativa base di calcolo riconosciuto dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2022

    • nella misura del 5% della relativa base di calcolo riconosciuto dal periodo di imposta successivo a quello in corso al 31 dicembre 2023 e fino a quello in corso al 31 dicembre 2025


Di seguito uno schema riepilogativo:

credito di imposta

investimenti 2022

investimenti 2023

oltre

BENI STRUMENTALI MATERIALI 4.0

40%

20%

20% fino al 2025

BENI STRUMENTALI IMMATERIALI 4.0

20%

20%

15% nel 2024

10% nel 2025

BENI STRUMENTALI non 4.0

6%

-

-

RICERCA E SVILUPPO

20%

10%

10% fino al 2031

INNOVAZIONE TECNOLOGICA E DESIGN

10%

10%

5% nel 2024 e 2025

INNOVAZIONE DIGITALE E TRANSIZIONE ECOLOGICA

15%

10%

5% nel 2024 e 2025

FORMAZIONE 4.0

50% per piccole imprese

40% per medie imprese

-

​-


Infine si informa che la Nuova Sabatini è stata rifinanziata ed è stata reintrodotta l’erogazione in più quote. In caso di finanziamento di importo non superiore a 200.000 euro, il contributo può essere erogato in un’unica soluzione.



 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle imprese coinvolte nel Piano Transizione 4.0 nella presentazione della domanda e per tutti gli iter burocratici. Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.

Kommentare


bottom of page