top of page

PUGLIA (BA): Voucher Internazionalizzazione


Numero 5, un punto e uno 0

OBIETTIVO

Il "Bando Voucher Internazionalizzazione – Anno 2024" promosso dalla Camera di Commercio di Bari si propone di supportare le micro, piccole e medie imprese (MPMI) nella loro espansione sui mercati internazionali.

Il bando mira a incrementare la competitività delle MPMI del territorio di Bari, assistendole nell'accesso e sviluppo sui mercati internazionali e prevede il sostegno all'acquisizione di servizi che facilitano l'internazionalizzazione, inclusi l'utilizzo di tecnologie innovative.


SOGGETTI BENEFICIARI

Le imprese ammissibili sono le MPMI con sede legale e/o operativa nella circoscrizione di Bari.


SPESE AMMISSIBILI

Ai fini del riconoscimento dei contributi previsti dal Bando, i progetti operativi dovranno ricomprendere uno o più dei seguenti ambiti di attività:

  • potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera;

  • ottenimento e rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie all’esportazione nei Paesi esteri;

  • protezione del marchio dell’impresa all’estero;

  • formazione manageriale o sviluppo delle competenze interne del personale per l’internazionalizzazione;

  • partecipazione a iniziative per il “virtualmatchmaking”, B2B virtuali tra buyer internazionali e operatori nazionali;

  • avvio o sviluppo di business on line, attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su piattaforme/marketplace/sistemi di smart payment internazionali e realizzazione di campagne di marketing digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce;

  • partecipazione a progetti di incoming e missioni economiche all’estero;

  • partecipazione a fiere in presenza svolte in un paese estero e fiere internazionali in presenza che si svolgono in Italia e, nello specifico, fiere internazionali certificate, fiere internazionali non certificate, le sole fiere nazionali che abbiano le caratteristiche di internazionalità; fiere in presenza che si svolgono nella regione Puglia e che promuovano le eccellenze regionali;

  • partecipazione a fiere digitali a prescindere dalla territorialità e dall'iscrizione al calendario fiere internazionali.


DOTAZIONE FINANZIARIA

Per il Bando in questione è previsto uno stanziamento complessivo pari ad € 350.000.


ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

L'agevolazione é concessa sotto forma di voucher (contributo a fondo perduto) con un massimo di Euro 5.000 per impresa:

  • in via ordinaria, nella misura del 60% dei costi sostenuti ed ammissibili

  • nella misura del 70% delle spese sostenute ed ammissibili allorquando le aziende decidano di operare in forma organizzata con un numero minimo di cinque imprese, usufruendo del coordinamento delle Associazioni di categoria o di Consorzi, fermo restando in capo ad ogni singola impresa in possesso dei requisiti previsti per le singole imprese, pena la decadenza della già menzionata premialità.

L'investimento minimo per poter beneficiare del contributo deve essere pari ad Euro 2.000.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

A pena di esclusione le domande potranno essere inviate dalle ore 9:00 del 24 aprile 2024 alle ore 12:00 del 29 novembre 2024.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Comments


bottom of page