top of page

UMBRIA: bando post voucher 2018 - POR FSE 2014-2020

Bando “Post_Voucher_2018” Concessione di aiuti per le assunzioni di soggetti già assegnatari di voucher formativi, a valere sul POR FSE 2014-2020.

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

Bando “Post_Voucher_2018” Concessione di aiuti per le assunzioni di soggetti già assegnatari di voucher formativi, a valere sul POR FSE 2014-2020.


SOGGETTI BENEFICIARI

I soggetti ammessi alla presentazione delle richieste di aiuto per le assunzioni sono le imprese o i soggetti ad esse assimilabili che assumono i soggetti giovani o adulti che, a seguito dell’assegnazione della misura da parte dei Centri per l’Impiego, siano stati assegnatari di un voucher per la frequenza di corsi di formazione iscritti al Catalogo Unico

Regionale degli Apprendimenti che portino, ad una qualificazione o ad una abilitazione professionale o ad una eventuale specializzazione post qualifica.

Possono accedere all’aiuto le imprese e i loro consorzi, le associazioni, le fondazioni e i loro consorzi, le cooperative e i loro consorzi, i soggetti esercenti le libere professioni in forma individuale, associata o societaria, altri soggetti e organismi di natura privata - di seguito per brevità definiti “impresa” - che, sulla base della propria struttura e organizzazione e delle norme che le disciplinano, siano in grado di assumere senza dover ricorrere a procedure

concorsuali o ad esse assimilabili per la selezione del personale a tempo indeterminato.

Gli aiuti all’assunzione riguardano l’attivazione di contratti di lavoro subordinato:

  • a tempo indeterminato (anche a scopo di somministrazione) ivi ricompresi, con riguardo al solo Pacchetto Giovani, i contratti di apprendistato;

  • a tempo determinato (anche a scopo di somministrazione), di durata pari o superiore a 12 mesi.


SPESE AMMISSIBILI

Per il Pacchetto Giovani, sulla base della profilatura del giovane effettuata dai CPI:

Contratto di lavoro subordinato (anche a scopo di somministrazione) a tempo determinato maggiore o uguale a 12 mesi:

  • Profilatura bassa 1: incentivo non previsto

  • Profilatura media 2: incentivo non previsto

  • Profilatura alta 3: € 3.000

  • Profilatura molto alta 4: € 4.000

Contratto di lavoro subordinato (anche a scopo di somministrazione) a tempo indeterminato, compreso l’apprendistato:

  • Profilatura bassa 1: € 1.500

  • Profilatura media 2: € 3.000

  • Profilatura alta 3: € 4.500

  • Profilatura molto alta 4: € 6.000


Per il Pacchetto Adulti, in base alla Classe di appartenenza dell’adulto:

Contratto di lavoro subordinato (anche a scopo di somministrazione) a tempo determinato maggiore o uguale a 12

mesi:

  • Classe Media (soggetti 30-44enni disoccupati da massimo 12 mesi): incentivo non previsto

  • Classe Alta (soggetti 30-44enni disoccupati da oltre 12 mesi o soggetti con età>=45 anni disoccupati da meno di 24 mesi): € 2.500

  • Classe Molto Alta (soggetti con età >=45 anni disoccupati da oltre 24mesi o soggetti con età>=30 anni iscritti alla legge n.68/1999): € 4.000

Contratto di lavoro subordinato (anche a scopo di somministrazione) a tempo indeterminato, compreso l’apprendistato:

  • Classe Media (soggetti 30-44enni disoccupati da massimo 12 mesi): € 5.000

  • Classe Alta (soggetti 30-44enni disoccupati da oltre 12 mesi o soggetti con età>=45 anni disoccupati da meno di 24 mesi): € 7.500

  • Classe Molto Alta (soggetti con età >=45 anni disoccupati da oltre 24mesi o soggetti con età>=30 anni iscritti alla legge n.68/1999): € 10.000


DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria equivale a 700.000 €

L’importo massimo concedibile e rendicontabile al singolo beneficiario non può superare €100.000 di contributo pubblico.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le domande devono essere inviate via PEC entro il 20 giugno 2025 all'indirizzo di Posta Elettronica Certificata della Regione Umbria



 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Commenti


bottom of page