top of page

PIEMONTE: Finanziamenti agevolati autoriparazione – Fondo Unico Artigianato

Avviso di procedura presso Finpiemonte.

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

Il bando intende fornire un sostegno agli investimenti per lo sviluppo delle imprese e per l'ammodernamento e innovazione dei processi produttivi nel comparto dell'autoriparazione.

Si rivolge in particolare alle imprese artigiane per supportarle nel miglioramento tecnologico del comparto dell'autoriparazione, finalizzato all'uso e manutenzione dei trasporti sostenibili, attraverso l'acquisizione di nuove attrezzature e competenze per intervenire sulle nuove motorizzazioni (elettrico, ibrido, idrogeno) e su mezzi di trasporto interconnessi.


SOGGETTI BENEFICIARI

Micro, piccole e medie imprese artigiane piemontesi attive nel comparto dell'autoriparazione.


SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili due categorie di spese:


SPESE PRINCIPALI:

  • Macchinari e impianti di servizio ai macchinari, attrezzature;

  • hardware e software;

  • Mobili, arredi, macchine d’ufficio, altri beni strumentali;

  • automezzi per trasporto di cose > euro 6c (compresi gli autonegozi);

  • opere edili di ristrutturazione;

  • brevetti, marchi, licenze, diritti d’autore;

  • sistemi e certificazioni aziendali;

  • certificazioni di prodotto non obbligatorie.


SPESE CON LIMITAZIONI:

  • acquisto e/o costruzione di immobili da destinare all’attività d’impresa (non superiore al 100% delle “spese principali”);

  • “avviamento d’azienda” non superiore al 35% del totale delle “spese principali”;

  • scorte (materie 1°, semilavorati, prodotti finiti), non superiore al 20% del totale delle “spese principali”;

  • spese generali non superiore al 5% delle “spese principali”;

  • spese per servizi, non superiore al 25% del totale delle “spese principali”, includendo consulenze aziendali, formazione del personale, intermediazione immobiliare, pubblicità e marketing e/o e‐commerce, partecipazione a fiere (plateatico e allestimento stand); locazione di immobili, locazione operativa (noleggio) di beni e servizi".


DOTAZIONE FINANZIARIA

La misura ha una dotazione di € 1.135.000:

  • finanziamento agevolato: € 1.020.000,00;

  • contributi a fondo perduto: €115.000,00.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

L’apertura delle domande è prevista il 14 febbraio 2022 con chiusura al 31 dicembre 2023.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Comments


bottom of page