top of page

Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano

Con la legge di bilancio per il 2018, al comma 369 dell’articolo 1 è stato stabilito che, per sostenere il potenziamento del movimento sportivo italiano, è istituito presso l'Ufficio per lo sport della Presidenza del Consiglio dei ministri un apposito fondo denominato «Fondo unico a sostegno del potenziamento del movimento sportivo italiano»

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

  • incentivare l'avviamento all'esercizio della pratica sportiva delle persone disabili mediante l'uso di ausili per lo sport;

  • sostenere la realizzazione di eventi calcistici di rilevanza internazionale;

  • sostenere la realizzazione di altri eventi sportivi di rilevanza internazionale;

  • sostenere la maternità delle atlete non professioniste;

  • garantire il diritto all'esercizio della pratica sportiva quale insopprimibile forma di svolgimento della personalità del minore, anche attraverso la realizzazione di campagne di sensibilizzazione;

  • sostenere la realizzazione di eventi sportivi femminili di rilevanza nazionale e internazionale.

SOGGETTI BENEFICIARI

Associazioni società dilettantistiche, discipline sportive, enti di promozione sportiva e federazioni sportive che gestiscono impianti sportivi e piscine nonché del CONI, del Comitato Italiano Paralimpico (CIP) e della società Sport e Salute S.p.A.


SPESE AMMISSIBILI

  • Contributi a fondo perduto in favore di ASD e SSD che gestiscono impianti Natatori;

  • Contributo a fondo perduto in favore di ASD e SSD che gestiscono impianti sportivi;

  • Eventi sportivi di rilevanza internazionale, individuati con il presente decreto;

  • Iniziative volte all’inclusione delle persone disabili all’esercizio della pratica sportiva, mediante l’utilizzo di ausili;

  • Sostegno della maternità delle atlete;

  • Realizzazione di eventi sportivi di rilevanza nazionale e internazionale, inclusi eventi sportivi femminili di rilevanza almeno nazionale, da individuare tramite apposito avviso;

  • Attività volte a garantire il diritto all'esercizio della pratica sportiva quale modalità per concorrere all’armonico sviluppo psico-fisico del minore, anche attraverso idonee campagne di comunicazione;

  • Attività strettamente necessarie alla gestione operativa del Fondo medesimo, comprese le attività di monitoraggio di progetti ed eventi, anche tramite strutture di supporto tecnico-informatico e amministrativo.

DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria totale equivale a 60.000.000 €.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Con successivo decreto dell’autorità politica delegata in materia di sport verranno definite le modalità e termini di presentazione delle domande.



 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Comments


bottom of page