top of page

TOSCANA (PT - PO) : Contributi a sostegno della digitalizzazione Impresa 4.0 e della transizione energetica - 2024


Numero 5, un punto e uno 0

OBIETTIVO

Il Bando per l’erogazione di contributi a sostegno della digitalizzazione impresa 4.0 e della transizione energetica – anno 2024 è finanziato dalla Camera di commercio di Pistoia-Prato nell’ambito dell’iniziativa strategica di sistema della doppia transizione digitale ed ecologica.

Il bando finanzia progetti per:

  • l’innovazione digitale, che dovranno riguardare almeno una delle tecnologie digitali;

  • l’efficientamento energetico, che dovranno riguardare l’introduzione di Fonti di Energia Rinnovabile (FER) e la partecipazione a Comunità Energetiche Rinnovabili (CER).


SOGGETTI BENEFICIARI

Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al presente Bando le micro, piccole e medie imprese di tutti i settori economici che risultano avere sede legale nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Pistoia-Prato.


SPESE AMMISSIBILI

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 1° gennaio 2024 per:


Linea A (interventi per l’innovazione digitale)

  • servizi di consulenza e/o formazione;

  • acquisto di beni strumentali materiali e immateriali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’introduzione delle tecnologie abilitanti di cui all’Elenco 1, dell’art. 2 comma 3 del bando ed eventualmente di una o più tecnologie dell’Elenco 2 del medesimo comma, purché propedeutiche o complementari a quelle previste al suddetto Elenco 1.


Linea B (interventi per l’efficientamento energetico)

  • audit energetici, finalizzati a valutare la situazione iniziale “as is” dell’impresa, per individuare e quantificare gli interventi di efficienza e le opportunità di risparmio e definire un piano di miglioramento energetico;

  • analisi delle forniture di energia, attraverso l’analisi dei documenti contrattuali e contabili delle utenze, finalizzata alla definizione di un programma di ottimizzazione dei parametri contrattuali alla luce delle caratteristiche produttive dell’impresa.

I progetti per cui si richiede il contributo devono essere già conclusi al momento di presentazione della domanda.


DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione complessiva è di 255.000 €


ENTITA’ DEL CONTRIBUTO

Le agevolazioni saranno erogate sotto forma di contributo a fondo perduto e concesse in regime "de minimis".

Il contributo coprirà il 50% dell’importo complessivo delle spese ammesse e sostenute fino a un importo massimo di euro 5.000, oltre la premialità per le imprese in possesso del rating di legalità.

Il valore minimo dell’investimento ammesso è di euro 3.000.


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le imprese possono presentare la domanda dalle ore 18:00 del 01/10/2024 alle ore 23:59 del 29/10/2024.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Comments


bottom of page