top of page

Trasformazione tecnologica e digitale e innovazione d'impresa

Il decreto ministeriale del 5 agosto 2022 ha attuato una norma della legge di "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2022 e bilancio pluriennale per il triennio 2022-2024" che assegna al Comune di Prato un contributo straordinario di 10 milioni di euro per il sostegno economico alle imprese del settore tessile del distretto industriale pratese.


Una spina bianca ricoperta da una pianta
Trasformazione tecnologica e digitale e innovazione d'impresa

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


SOGGETTI BENEFICIARI

Possono presentare domanda solo le imprese facenti parte del distretto tessile pratese, che alla data di presentazione della domanda:

  • sono regolarmente costituite, iscritte e attive nel Registro delle imprese;

  • svolgono almeno una delle attività economiche con codice ATECO 13 (escluso 13.00);

  • hanno sede legale o unità locale destinataria dell'intervento nell'ambito territoriale e funzionale del distretto tessile pratese.


ENTITA' DEL CONTRIBUTO

Le agevolazioni, nella forma di contributo a fondo perduto, sono concesse nella misura indicata nell'avviso di ciascun bando, che non può comunque superare il 70% delle spese ammissibili, ai sensi e nel rispetto del regolamento de minimis.


DOTAZIONE FINANZIARIA

La dotazione finanziaria complessiva è di 1.300.000,00 euro.


SPESE AMMISSIBILI

I progetti che mirano a potenziare la competitività e l'innovazione nel distretto industriale di Prato sono ora aperti alla partecipazione. Questi progetti devono enfatizzare l'innovazione e la sostenibilità, contribuendo significativamente all'area industriale di Prato.


Obiettivi dei Progetti:

I progetti ammissibili possono concentrarsi su:

  1. Programmi di Investimento: miglioramento delle infrastrutture e delle capacità aziendali.

  2. Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale: promozione dell'innovazione e dell'efficienza.

Linee di Intervento:

  • Transizione Digitale: adozione di tecnologie avanzate per modernizzare le imprese.

  • Innovazioni di Prodotto o Processo: introduzione di nuove metodologie o prodotti nell'attività aziendale.

Requisiti per l'Ammissione:

  • Realizzazione dei progetti nella sede legale o unità locale nel distretto di Prato.

  • Garanzia di sostenibilità ambientale.

  • Completamento entro 24 mesi dalla concessione delle agevolazioni.

Spese Ammissibili:

  • Acquisto di macchinari e attrezzature nuove.

  • Software e licenze informatiche.

  • Formazione del personale.

  • Acquisto di immobili e realizzazione di opere edili.

  • Servizi di consulenza e certificazioni di prodotto/processo.

È possibile ottenere un supporto finanziario fino al 20% delle spese totali per gli investimenti, destinato a coprire le esigenze di capitale circolante.


Le tempistiche per la presentazione delle domande sono ancora da definire.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


Kommentare


bottom of page