top of page

VENETO: Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese

Bando per l’implementazione della Strategia Area Interna “Contratto di Foce - Delta del Po” - Implementazione misure a carattere turistico del Programma Operativo Complementare (POC) al POR FESR Veneto 2014-2020 Azione 3.3.4

"Sostegno alla competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell'offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa".

Per non perderti più nessuna notizia, iscriviti al nostro canale Telegram.


OBIETTIVO

La deliberazione intende dare attuazione alla Strategia di Area Interna "Contratto di Foce - Delta del Po" relativamente alle misure a carattere turistico approvando tale bando, ai fini di un’efficace ed equilibrata attuazione degli interventi previsti dalla Azione 3.3.4, tenuto conto delle risorse finanziarie disponibili nel Bilancio di previsione regionale 2022-2024

  • “Bando per l’erogazione di contributi alle nuove imprese anche complementari al settore turistico tradizionale” - è finalizzato a promuovere e sostenere l’attivazione di nuove imprese, anche complementari al settore turistico tradizionale, per la realizzazione di prodotti turistici nuovi rispetto al contesto, con ciò intendendosi l’adeguatezza dell’innovazione o della soluzione che si vuole promuovere rispetto al problema individuato. Si farà riferimento al potenziamento dei servizi turistici escursionistici di terra e d'acqua e alla costruzione di un’offerta turistica che favorisca la spiccata vocazione dell’area al turismo naturalistico e alla sua fruizione “slow”, a terra, a piedi, in barca, tenendo conto delle mutate esigenze della domanda turistica sulla base di specifiche analisi di mercato e concorrendo a realizzare gli obiettivi della strategia EUSAIR.


SOGGETTI BENEFICIARI

Tali interventi vengono realizzati a favore delle PMI e professionisti ubicate nei comuni ricompresi – ai sensi della Programmazione Fondi SIE 2014-2020 - Strategia Nazionale per le Aree interne - nella Strategia d'Area dell’Area interna "Contratto di Foce - Delta del Po": Ariano nel Polesine, Corbola, Loreo, Porto Tolle, Porto Viro, Rosolina e Taglio di Po

Le specifiche condizioni di ammissibilità e i criteri di valutazione delle istanze sono riportati nel bando.


SPESE AMMISSIBILI

  • acquisto di beni e servizi funzionali alla creazione e sviluppo del prodotto turistico;

  • acquisto/noleggio di mezzi di trasporto ad uso interno o esterno;

  • interventi edilizi e di impiantistica dell’impresa richiedente;

  • consulenza nella misura massima del 10% (dieci per cento) del totale della spesa;

  • spese tecniche relative alla progettazione, direzione lavori e collaudo connesse con gli interventi edilizi entro il limite massimo di euro 3.000,00;

  • spese per la promozione e la commercializzazione del prodotto turistico nella misura massima del 25% del totale della spesa ammissibile;

  • spese per garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari;

  • spese di costituzione della società, entro il limite massimo di euro 3.000,00.


DOTAZIONE FINANZIARIA

L’importo massimo complessivo delle obbligazioni di spesa è:

  • 300.000 euro


PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di partecipazione al bando deve essere presentata esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione, a partire dalle ore 15.00 del 1° ottobre 2022 fino alle ore 17.00 del 15 dicembre 2022.

Successivamente, con Decreto n. 268 del 13.11.2022 è stata disposta la proroga dei termini per la presentazione della domanda sino alle ore 17.00 del 28 febbraio 2023.


 

QSE Studio offre la propria consulenza e supporto alle aziende del territorio Nazionale nella presentazione delle domande e per tutti gli iter burocratici, ma non solo, supporta molte imprese e aziende in tutto il territorio Italiano.


Ricordiamo che per i contributi a partire da euro 10.000, i beneficiari hanno l’obbligo di pubblicare le informazioni concernenti e concessioni di finanziamenti pubblici erogati nell’esercizio finanziario precedente come stabilito nei commi da 125 a 129 dell'articolo 1 della legge 4 agosto 2017, n. 124, così come modificata dal D.L. n. 34/2019, convertito con Legge n.58/201914.


Se hai bisogno di supporto per le pratiche di bando, credito, finanziamenti, voucher, contributi, affidati al nostro Team di professionisti, contattaci QUI via email o chiama il numero 0522 404388.


댓글


bottom of page